Documentario La Sindone – inchiesta su un mistero streaming

Produttore: RAI radiotelevisione Italiana

Documentario La Sindone – inchiesta su un mistero streaming

Produttore: RAI radiotelevisione Italiana
sindone-dsda

Documentario La Sindone – inchiesta su un mistero streaming

La Sindone. Una questione di fede per i cristiani, per molti studiosi una occasione di esperimenti scientifici. Mistero, stupore, devozione, preghiera, venerazione avvolgono il Sacro Lino che – per chi crede – è icona fulgida dell’immagine del corpo di Cristo deposto nel sepolcro. Una verità accettata, creduta, condivisa dall’intera cristianità ma non dalla scienza o dalla razionalità dell’uomo, che al mistero tenta di dare risposta con prove più o meno evidenti. È così che oggi Christopher Brouk Ramsey, direttore del Radiocarbon Accelerator di Oxford, ripropone la tesi secondo cui il sudario non sarebbe altro che un manufatto di produzione medievale. In una intervista rilasciata alla BBC, lo studioso afferma che le raffinate tecnologie di cui disponiamo rafforzano la datazione attestata al radiocarbonio.

Documentario La Sindone - inchiesta su un mistero streaming

Ma in queste tesi – sostiene questo saggio – è stato dimenticato il fatto che la Sindone è stata più volte esposta alla venerazione dei fedeli e al fumo delle candele, che ha subito un incendio, che è stata attraversata da una colata di argento fuso, tutti elementi che hanno certamente potuto alterare i risultati della datazione. Ma c’è di più: la presenza di pollini provenienti dalla Palestina, di tracce di aloe e mirra, di carbonato di calcio, le cuciture laterali sui teli tipiche di tutte le stoffe ebraiche risalenti al I secolo contrastano con l’ipotesi di un falso medievale… Ma la fede, il credo religioso, dipendono dalla autenticità della Sindone?

Documentario La Sindone - inchiesta su un mistero streaming

Rilassati e buona visione 

[contact-form-7 id="8141" title="Link Persi"]

potrebbero piacerti anche questi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *